18 Novembre 2019
[]
news
percorso: Home > news > La Spezia

L´UNVS della Spezia in visita al nuovo Comandante dei Vigili del Fuoco

03-03-2019 11:20 - La Spezia
da sx. Piero Lorenzelli, Comandante ing. Bruni, Pierangelo Devoto, Giancarlo Guani

Lorenzelli Piero, Pierangelo Devoto, Giancarlo Guani
, rispettivamente Presidente, e consiglieri, componenti della Sezione "O. Lorenzelli - F. Zolezzi" in rappresentanza dell'UNVS spezzina, sono stati ricevuti dal neo Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco Dott. Ing. Leonardo Bruni.
Nel cordiale incontro, tra l'altro, sono state ricordate le epiche gesta dei giocatori di calcio del 42° Corpo dei Vigili del Fuoco, che nel 1944, nel pieno della Seconda Guerra Mondiale, parteciparono al Campionato Italiano di Alta Italia, arrivando alla finale a tre, insieme alle squadre di Torino e Venezia. Nella partita, decisiva per l'assegnazione dello Scudetto, la "mitica" formazione dei "pompieri spezzini, ormai entrati nella leggenda" si impose per 2 a 1, sul super blasonato Torino, che ai tempi, rappresentava la più forte compagine Continentale. Tornando ai giorni d'oggi: sono state ripercorse le celebrazioni del 70° da quella storica vittoria, per ricordare, e soprattutto non dimenticare, l'impresa dei VVF spezzini che, da allora, rappresentò l'inizio e sprone della ripresa della ricostruzione ed il risorgere sociale ed umano della collettività spezzina, già duramente colpita e martoriata dalle atrocità della guerra. Due le tappe celebrative: lo scoprimento della lapide commemorativa, il 16 Luglio 2013 presso l'Arena di Milano, teatro delle finali, e quella definitiva, avvenuta il 16 Luglio 2014, nella data di ricorrenza del 70°, presso lo Stadio Alberto Picco della Spezia, alla presenza di oltre 2000 spettatori, con svolgimento di un quadrangolare di calcio, con le compagini dei VVF della Spezia, dello Spezia Calcio e del Torino Calcio e della Nazionale Italiana dei Veterani dello Sport (tutti rigorosamente over 40). La globalità degli eventi commemorativi, hanno visto il coinvolgimento organizzativo dei Vigili del Fuoco, sia del Comando di Milano che quello della Spezia, impeccabilmente coordinati dal dirigente dell'Ufficio per le Attività Sportive del Dipartimento VVF, Prof. Fabrizio Santangelo.
L'UNVS spezzina ha fattivamente partecipato a tutti gli eventi, in quanto due giocatori della formazione vincitrice dello scudetto, nell'anno 1972, furono tra i fondatori della Sezione dei Veterani della Spezia (Giuseppe Castellini, portiere e Paolo Rostagno, attaccante, unico vero Vigile del Fuoco di quella formazione)


Durante il piacevole incontro, sono state altresì ricordate le sinergie sportive (Comando VVF SP e UNVS SP) portate a compimento, come i due recenti campionati italiani riservati ai VVF (Nuoto di Fondo e Triathlon) tenutesi a Santerenzo e Lerici, senza dimenticare le attività benefiche come il triangolare di calcio svoltosi nel 2016 proprio a La Spezia


E’ stato quindi rievocato lo spettacolo teatrale di Gianfelice Facchetti dal titolo “Eravamo quasi in cielo” tenutosi nella nostra città, nel Dicembre 2017 in un gremitissimo Teatro Civico alla presenza di oltre 700 spettatori, celebrazione dello Scudetto di Guerra vinto nel Campionato di Calcio 1943 – 1944 dalla squadra dei “Mitici” VVF spezzini.


Prima del commiato finale sono state gettate le basi per prossimi impegni in sinergie sportive e benefiche che vedranno il Comando dei Vigili del Fuoco della Spezia e l’UNVS locale impegnati fianco a fianco.

A conclusione dell’incontro è stato consegnato al Comandante Bruni il DVD che riproduce l’intero spettacolo teatrale di Gianfelice Facchetti “Eravamo quasi in cielo”


PIERO LORENZELLI



Fonte: UNVS La Spezia La Spezia

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]