23 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > La Spezia

La Canoa ai Giochi del Mediterraneo

28-07-2015 09:29 - La Spezia
Podio Canoa
Il Sottocapo Mariano BIFANO conquista il pass per i Giochi del Mediterraneo che si svolgeranno a Pescara la prima settimana di Settembre 2015.
L'atleta, in forza alla Squadra del Centro Sportivo Agonistico (C.S.A.) di Canoa Fluviale di Maristaeli Luni - Sarzana, ha centrato la qualificazione nella canoa velocità (surfsky) andando a vincere la Gardalake, gara svolta sul tracciato che partiva da Malcesine e arrivava a Torbole (Trentino). Presenti al via tutti gli specialisti della canoa velocità e maratona per aggiudicarsi il posto in Nazionale per questi Giochi del Mediterraneo; il surfsky sarà presente a Tokyo 2020 come disciplina olimpica.
Il surfsky è una disciplina che nasce in Australia con canoe ben diverse dalla classica canoa da fiume: sono canoe completamente aperte, con un sistema di auto svuotamento, lunghe circa 6,50 mt e dotate di un grosso timone che permette di direzionare la barca con estrema facilità in caso di forte vento e onde. Le gare di questa disciplina si svolgono principalmente in down wind (tratto di mare o lago con vento dietro).
Il "marinaio" ha sbaragliato la concorrenza lasciandosi alle spalle gli altri concorrenti; al secondo posto Maximilian BENASSI - Fiamme Gialle e al terzo Mattia COLOMBI - Corpo Forestale.
Al termine della gara, il canoista ha dichiarato: "Campo di gara molto difficile. Infatti, nel tratto di lago dove si è svolta la kermesse, tutti i pomeriggi intorno alle 15 si alza un vento termico che va verso nord e raggiunge anche i 30 nodi formando onde di circa 60 cm. La gara è stata molto tecnica e poco fisica, ho sfruttato al meglio la direzione del vento surfando le onde nel migliore dei modi per avere ragione degli avversari".

Cronaca4.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account