31 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > La Spezia

La Pallavolo Don Bosco di Guani ha salutato il Giro D´Italia a Modena con le gare di tappini raffiguranti i grandi del ciclismo

20-05-2017 17:48 - La Spezia
Gruppo di bambini impegnati nella Tappa
Giancarlo "Giba" Guani e il gruppo spezzino dell´ASD Pallavolo Don Bosco della Spezia, in occasione del passaggio del Giro d´Italia a Modena, hanno approntato specificamente una pista di tappini per far riscoprire uno dei più bei giochi di una volta, concedendo a tutti il piacere e l´emozione di cimentarsi in appassionanti gare.
Insieme al "mitico" Giba, consigliere della Sezione UNVS della Spezia (recentemente premiato dal Presidente Scotti, con il Distintivo d´Argento UNVS), la consorte Maria Pia Romano, Pierangelo Devoto, Vice Presidente dei Veterani spezzini, accompagnato dalla moglie Luciana Vallarino e l´allenatore di Pallavolo Paolo Guani.
Il gruppo spezzino inoltre è parte integrante degli Special Olympics, in quanto Giba ha creato anche una squadra di Pallavolo, coinvolgendo ragazzi e ragazze diversamente abili, che attivamente partecipano alle attività di questa associazione sportiva internazionale.

MODENA – Tra le varie iniziative nell´ambito di "Modena saluta il Giro d´Italia" sabato scorso ai Giardini Ducali, si è disputata, a cura de "Il villaggio dei Giochi di una volta" dell´ASD Pallavolo Don Bosco della Spezia una "classicissima": le gare di tappini, aperte a tutti, raffiguranti i grandi del ciclismo.
Alle gare hanno partecipato numerosi bambini e adulti. Ai Giardini è stato ricostruito il percorso della famosa tappa Firenze – Modena del Giro del 1940 quando Fausto Coppi s´involò per la conquista sia della tappa e della prima maglia Rosa. A ricordo della tappa è stata assegnata al Sindaco la maglia rosa dedicata a Fausto Coppi e all´Assessore allo Sport la maglia del Gran Premio della Montagna dedicata a Gino Bartali.
Sempre sabato alle 16, è stata inaugurata l´esposizione dedicata a Marco Pantani, allestita all´ex Cinema Principe in piazzale Natale Bruni, che raccoglie i cimeli dell´indimenticato campione romagnolo provenienti direttamente dal Museo di Cesenatico.
Alla cerimonia di apertura sono intervenuti il Sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, l´Assessore allo Sport Giulio Guerzoni, Serena Boschetti, nipote di Marco Pantani, Rachele Barbieri (Atleta dell´Anno 2015 di UNVS Modena), la giovanissima atleta che di recente ha ottenuto il titolo di Campionessa del Mondo nello Scratch sulla distanza dei 10Km., una delle prove più prestigiose del ciclismo su pista, ai recenti Mondiali di Hong Kong e l´equipe de "Il villaggio dei Giochi di una volta" dell´ASD Pallavolo Don Bosco della Spezia composta da Giancarlo Guani, Maria Pia Romano, Paolo Guani, Luciana Vallarino e Pierangelo Devoto che per l´occasione hanno consegnato a Serena Boschetti una "pigotta" dedicata a Marco Pantani.

http://laspezia.cronaca4.it/2017/05/17/52107/52107/



Fonte: UNVS La Spezia - La Spezia

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account