29 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > La Spezia

La scomparsa prematura del giornalista Paolo Rabajoli: il figlio Alessandro commosso ringrazia tutti

24-07-2017 20:01 - La Spezia
Paolo Rabajoli
LA SPEZIA - Con parole toccanti Alessandro ha ringraziato chi è stato vicino al papà, il giornalista - scrittore Paolo Rabajoli, prematuramente scomparso il 13 luglio scorso. «I miei personali ringraziamenti vanno in ordine cronologico al Prof. Pronzato, Prof Zola, Dott. Bruzzone ed alla loro equipe dell´IST di Genova, al personale infermieristico tra cui ricordo con affetto Giorgio, tifoso genoano che s´intratteneva a parlare di allenatori del vecchio Genoa e giocatori tutti; Alessandro ed Elena tutte persone con le quali per tutto il mese di degenza del Raba, le nottate erano un po´ più corte... L´amico Seghezza, che faceva capolino nella camera per rendere conforto tutti i giorni. Tornati a Spezia, non posso non ringraziare infinitamente il Direttore Sanitario, Decia Carlucci, interessatasi personalmente ad ogni spostamento tra reparti e cliniche. L´amico, prima che dottore Danilo Imbriani, anch´egli sempre presente, la dott.ssa Milano, il dott. Mannironi, il dott. Diofili, con i relativi staff. Le direzioni delle strutture Coopselios e Don Gnocchi con l loro personale squisito. Il dottor Parentini e tutte le operatrici sanitarie, la fisioterapista Olivia, suore incluse, in particolare suor Marcella, Suor Aruna, Suor Maria, addette al piano e la Superiora ovviamente. Hanno in primis coccolato e poi accompagnato mio padre in questi mesi. Gli amici Rotariani di cui era portavoce Mario Santi chiedendomi costantemente notizie, gli amici del Panathlon, Inpg, Ussi, i Veterani dello Sport. Lo Spezia Calcio tutto, che ha più volte commosso il Raba donandogli magliette autografate e personalizzate.. Il nostro Nanni Grazzini, che portando sempre leccornie per Papà, riusciva magicamente a trasformare con la sua visita la camera 116 in una rimpatriata di vecchi amici con risate e discorsi su questa città, che promette di cambiare ma che non cambierà mai perche contano due sole grandi passioni, il mare e le Aquile... Alla lista di ringraziamenti non posso non menzionare gli amici Parollo R., Bertonati S., Favilla A., Molinari A. il Dott.Carrieri , Jodice S., Pandullo A., Boggio, Fina, Caluri D. dott. Greci, Com.te Fialdini.... Mi perdoni chi non è stato menzionato ma la commozione offusca la vista.. Da ringraziare I colleghi della Nazione, Napoletano A. , di TLS, di CdS, SP.V., il direttore di Cronaca 4 Battini G.P. che assieme a Devoto Pierangelo sono stati sempre presenti, tutti i giorni, mattino e sera e grazie a loro Raba, assieme a quelli del Decimonono, aveva un ufficio stampa dove la degenza passava in secondo piano ed i discorsi da "calciofili " sempre continuavano come se si fosse ancora in tribuna stampa. Prima di concludere voglio ringraziare di cuore tutta la famiglia del Secolo xix ,per l´affetto dimostrato già da quando si stava a Genova 28 mesi fa.. per la costanza e dedizione con cui ogni giorno eravate presenti, come se foste ancora tutti in redazione in via Fazio..Non da meno i miei personali ringraziamenti alla Jessica persona squisita. Concludo con un abbraccio affettuoso ai miei vecchi fraterni amici , e tutti coloro che mi hanno supportato in questo ulteriore faticoso ed estenuante cammino. Un grazie a tutta La nostra città, che si è stretta sabato 15 per l´ultimo saluto a Rabajoli.»
Ci mancherai
Tuo figlio


CRONACA4


Fonte: UNVS La Spezia La Spezia

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account