05 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > Savona

L´impegno dei due presidenti sezionali Roberto Pizzorno e Mauro Cortassa

11-09-2013 09:29 - Savona
gemellaggio Savona-Bra
Gemellaggio a Savona fra la sezione "Rinaldo Roggero" e quella di Bra
Nella Sala Consigliare siglato il protocollo d´intesa


Nella Sala Consigliare del Comune di Savona alla presenza dell´Assessore allo Sport Luca Martino, dell´ex Presidente del Coni Dott Lelio Speranza, del Consigliere Nazionale Unvs Gianfranco Vergnano è stato siglato il gemellaggio tra le due sezioni di Savona e Bra dell´Unione Nazionale Veterani dello Sport. La cerimonia è iniziata con i saluti del padrone di casa, l´assessore Martino, che ha dato il benvenuto agli amici piemontesi sottolineando il grande impegno profuso dall´Unione Nazionale Veterani dello Sport per trasmettere ai giovani i valori dello sport. Successivamente hanno parlato l´ex Presidente del Coni Lelio Speranza e i due presidenti delle rispettive sezioni Roberto Pizzorno per Savona e Mauro Cortassa per Bra. Entrambi hanno sottolineato che in un momento difficile per il nostro Paese dove i giovani sono lasciati sempre di più alla deriva, il ruolo dei veterani deve essere quello di trasmettere alle nuove leve i valori di amicizia, fraternità e solidarietà sociale. Ha chiuso la serie dei saluti il Consigliere Nazionale Vergnano che ha sottolineato l´importanza di questo gemellaggio tra due sezioni logisticamente vicine e con le stesse ambizioni. Al termine degli interventi è stato firmato e letto ai presenti il protocollo d´intesa tra le due sezioni e successivamente sono stati scambiati alcuni doni di rappresentanza: la Sezione di Savona ha offerto agli amici piemontesi due piatti di ceramica raffiguranti la città di Savona, mentre la Sezione di Bra ha ricambiato con una bella ceramica e un libro sula storia della Città di Bra. Durante la manifestazione, il presidente della sezione Unvs "Rinaldo Roggero" di Savona Roberto Pizzorno ha invitato l´assessore allo sport del comune di Savona Luca Martino di attivarsi affinchè si possa intitolare una piazza o una via ai Veterani dello Sport di Savona. Dopo il gemellaggio le due delegazioni si sono spostate presso la Cappella Sistina e il Vescovado per ammirare le stanze dove fu fatto prigioniero Pio XVII da parte di Napoleone, successivamente è stato visitato anche il Duomo della nostra città. Successivamente si sono spostati al Santuario dove alla Locanda del Santuario" si è tenuto il pranzo ufficiale. Al termine del convivio gli amici di Bra hanno potuto ammirare la Basilica di Nostra Signora di Misericordia e il museo della Basilica.

Simone Falco

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account