19 Novembre 2019
[]
news
percorso: Home > news > La Spezia

Stefano Mei in pista per la presidenza FIDAL nel 2020

13-10-2019 21:23 - La Spezia
Stefano Mei



CI RIPROVA


Verso l'ufficializzazione di una nuova candidatura per l'ex mezzofondista, sconfitto nel 2017 da Alfio Giomi.
Snodo fondamentale per lo spezzino saranno i campionati nazionali assoluti del Montagna del prossimo Giugno.

La Spezia - Manca solo l'annuncio ufficiale, che potrebbe arrivare nei prossimi giorni.
Ma la candidatura di Stefano Mei (SOCIO UNVS) alla presidenza della Federazione Italiana di Atletica Leggera è decisione presa.
L'ex mezzofondista spezzino ci riprova dunque, dopo la sconfitta nel 2017, il presidente dell'Atletica Spezia Duferco correrà ancora una volta per la poltrona più importante dello Sport a cui portò un titolo europeo.

L'assemblea elettiva si terrà nel 2020, quello che sarà anche l'anno dei campionati nazionali assoluti della Spezia. I primi per la Liguria, a poche settimane dall'Olimpiade di Tokyo che si spera porti risultato ben diversi dai disastri di Rio.

Chi sarà il suo avversario, ancora rimane da capire.
L'uscente Alfio Giomi, l'ex insegnante grossetano che ha retto la federazione negli ultimi due quadrienni, sarebbe in teoria non più candidabile.
Stando così lo statuto, anomalia tutta dell'atletica leggera, un terzo mandato non sarebbe possibile.
Ma gli statuti sono fatti anche per essere cambiati e non sono esclusi colpi di scena.
Sarà importante capire quali saranno gli indirizzi in sede Coni. Il prossimo presidente dovrà dare sostanza alla candidatura di Roma per gli Europei del 2024 tra le altre cose.
Il prossimo anno dunque presenta un passaggio cruciale per tutta l'atletica con l'Olimpiade di Tokyo.

Per la candidatura di Mei, che dovrebbe essere ufficializzata con una conferenza stampa entro qualche settimana, invece diventa fondamentale lo snodo di La Spezia 2020 di cui l'Atletica Spezia Duferco è società organizzatrice.
La città si dovrà far trovare pronta all'appuntamento del 26, 27 e 28 giugno prossimi, anche per dimostrarsi all'altezza di diventare una delle sedi per la "Regina dello Sport" anche in futuro e sfruttare i lavori svolti per fare il campo sportivo Montagna un'eccellenza a livello nazionale.

ANDREA BONATTI.




Fonte: UNVS La Spezia - La Spezia

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]