31 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > La Spezia

Il calcio è poesia - Undici contro undici

14-01-2016 00:59 - La Spezia
Italia (foto aenne)
Undici contro undici, non solo un detto. Perché si gioca meglio così, perché se ti buttano fuori un uomo che fai? Undici contro dieci e poi contro nove. Undici contro undici da un bel giorno, mentre sui campi di tutto il mondo si cercava il calcio, che diventava una storia infinita, che una volta correva verso i limiti dell’uomo, oggi semplicemente verso il business. Dimenticando anche la sua storia. Undici contro undici su un campo da calcio, perché infondo? E´ una storia inglese dov´e´ un po´ nato il football, anche se ci sono tracce in America Centrale e Messico, e basterebbe leggere Splendori e Miserie del gioco, di Eduardo Galeano, per capire. In una Taverna di Londra nel 1863 dodici club stabilirono le prime regole, ma chiamarli club oggi sarebbe troppo. Scuole, ritrovi, classi di ragazzini. Nella realta´ erano 10 giocatori piu´ il loro insegnante infatti, e tanto bastò a determinare un numero. Nel 1846 proprio Cambridge aveva dato le prime regole, quelle basilari, giusto per affrontarsi ad armi e leggi pari. L´accordo però non limitava il numero degli atleti e neppure le dimensioni del campo, ed in Inghilterra c’era anche da far fronte al maltempo, continuo. Impossibile giocare per ore sotto la pioggia. Nel 1870, in Scozia cominciarono, a disporsi in difesa, poi a meta´ campo ed attacco. Pare che un prete irlandese, antesignano di quello che avrebbe generato per esempio il Celtic a Glasgow, avesse spiegato che forse veniva meglio con meno disordine. Un anno dopo nacque come ruolo fisso il portiere, nel 1875, quasi di conseguenza, la traversa che era di filo e divenne di legno. Come arredare la casa , al numero uno. Da lì si arriva fino a Zoff Burgnich Facchetti Bertini Rosato Cera…o a Castellini Santis Salvadori, Patrizio Sala Mozzini Caporale…o Gilmar Djalma Santos Nilton Santos…. Una sorta di rosario, undici nomi scanditi come in preghiera. Ancora oggi si dice undici contro undici, ma tra mille colori e nomi e numeri.

ARMANDO NAPOLETANO


Fonte: UNVS La Spezia

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account