01 Giugno 2020
news
percorso: Home > news > La Spezia

Il "Montagna" torna alla città, il 4 ottobre cancelli aperti e una grande festa

25-09-2015 09:59 - La Spezia
Stadio Montagna
Sarà una domenica storica per la Spezia, attesa da anni. Un "Open Day" per tutti gli spezzini, protagonista l'atletica leggera e tutte le società sportive del territorio.



Dieci giorni ancora, poi i cancelli del centro sportivo "Montagna" saranno di nuovo aperti. Per varcarli non serviranno permessi speciali e neanche accordi preventivi. Tutti i cittadini, liberamente, potranno tornare a passeggiare sui viali di ghiaino circondati dai pini, rompendo un silenzio che da troppo tempo è il vero compagno di quella parte di città.
Calendario in mano: il centro sportivo e il parco, sorti a pochi metri dal centro storico negli anni Sessanta, torneranno finalmente domenica 4 Ottobre alla città e per celebrare l'avvenimento sarà organizzata una giornata a porte aperte che servirà simbolicamente a riannodare un filo spezzato. Al centro di questo primo open day ci sarà ovviamente l'atletica leggera, da anni costretta a migrare tra Carrara e Pontremoli e pronta a chiamare "casa" i due campi che sorgono tra Via dei Pioppi e Viale Fieschi.

Questa mattina in Comune, negli uffici dell'assessorato allo Sport retto da Patrizia Saccone, sono state convocate società sportive della provincia per organizzare l'evento: pallavolo, ballo, scherma, pattinaggio, special olympics, pugilato, basket e atletica tra le altre. Il 1° di Ottobre, giovedì prossimo, il "Montagna" passerà ufficialmente in gestione a Piazza Europa, che ha deciso di organizzare subito una giornata a porte aperte per la domenica successiva. Non una vera e propria inaugurazione, quanto una giornata che simbolicamente segni la nascita di una nuova era per il centro sportivo e per lo sport in città.
Un primo assaggio, prima che il "Montagna" diventi un cantiere per alcuni mesi, almeno per quel che riguarda il campo principale. Da Gennaio 2016 infatti dovrebbero partire i lavori per sostituire la superficie da corsa con una di ultimissima generazione, poi toccherà alla tribuna e agli spogliatoi. Priorità all'atletica leggera, che con la SpecTec Duferco Carispezia porta alto il nome della città a livello nazionale nonostante tutte le difficoltà logistiche affrontate da allenatori e dirigenti del sodalizio biancorosso.
Dopo l'incontro con l'assessore, un sopralluogo al campo sportivo per mettere in agenda alcune cosa da fare da qui al 4 Ottobre. Di certo, ci sarà da tagliare l'erba all'interno dei campi e da curare i viali che saranno percorsi dalle centinaia di spezzini che, c'è da aspettarsi, non perderanno l'occasione per vivere una domenica storica.

ANDREA BONATTI (cittadellaspezia.com)


Ecco l'appello di Federico "Chicco" Leporati (Ns. Socio UNVS, Docente), DT di rilievo internazionale, storico dirigente della Società Sportiva SpecTec Duferco Carispezia, che finalmente, assieme ad altre realtà sportive locali, potrà utilizzare questa bellissima area attrezzata, dopo anni di sacrifici a causa della mancanza di idonee strutture sportive nella città.

"E' arrivato il momento tanto atteso! L'atletica leggera spezzina ritroverà il suo riferimento e potrà ritornare ad essere Sport irrinunciabile "per la formazione fisica e mentale di tanti giovani, senza più limitazioni". Il primo passo domenica 4 Ottobre, con l'apertura disponibile a tutti i cittadini, sportivi e un pò meno sportivi. Una conquista, un piacevole preludio a quanto sarà possibile fare in quello spazio, spesso poco utilizzato per le enormi potenzialità di cui dispone, una volta che saranno ultimati i lavori di ristrutturazione di pista, tribuna e spogliatoi. Adesso sta a noi, sportivi contribuire ad esaltare il valore di questo accadimento.
A questo proposito, alle ore 10.00, dopo aver raccolto le adesioni di chiunque volesse farlo, sarà disputata una staffetta su un giro di pista (400 metri) con squadre formate da corridori suddivisi per età '(fascia 1: 2009/2000, fascia 2: 1999/1975, fascia 3: 1974 e precedenti) e mescolati nelle squadre stesse in maniera casuale o per sorteggio. Correranno insieme adulti (anch'io....) e bambini, creando un simbolico abbraccio per uno spazio ambito da tutti da almeno 30 anni. Le adesioni saranno raccolte sul campo fino a 30' prima della partenza che avverrà intorno alle 10.00. Questo invito è esteso a tutti coloro che avranno la voglia, l'entusiasmo di vivere insieme a noi, addetti ai lavori, una giornata speciale per tutto lo Sport spezzino. A domenica!!"

Federico Leporati



Fonte: UNVS La Spezia

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account