23 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > La Spezia

Tutti al Picco, si girerà in città il video della canzone sullo scudetto del 1944

19-03-2015 12:45 - La Spezia
VVF Campioni 1944
"Addio domeniche tranquille" di Martino Corti diventa un singolo, domenica 29 marzo le riprese nel centro storico della Spezia. Il gran finale allo stadio, aperto in via straordinaria ai tifosi.
Tutti al Picco, si girerà in città il video della canzone sullo scudetto del 1944


"Addio domeniche tranquille" diventa un singolo e il suo videoclip sarà girato per buona parte alla Spezia. Non solo, avrà tra gli attori protagonisti i tifosi dello Spezia, che potranno per un pomeriggio accomodarsi e mettersi in posa in un "Alberto Picco" aperto in via del tutto straordinaria. Ieri è arrivato l´ok definitivo dello Spezia Calcio che ha detto "sì" a Martino Corti e ai registi della clip, pronti per il ciak che avverà il prossimo 29 marzo.
L´aveva promesso l´artista milanese: "questa storia non finisce qui". Dopo l´intervista di un mese fa a CDS (leggi CDS del 18 febbraio 2015), la sua canzone ci ha messo poco più di un pomeriggio a diventare una hit tra i tifosi aquilotti. Decine di messaggi di congratulazioni e ringraziamenti sono arrivati a Corti, e parallelamente si sono scatentate "tutta una serie di connessioni" sfociate nella decisione di girare un video. Una serie di contatti per esempio con il comando dei Vigili del Fuoco e con gli organizzatori del 70°anniversario dell´impresa del 1944. Alberto Pandullo a Milano e Francesca Bassi alla Spezia (Presidente della locale Sezione dei Veterani dello Sport) sono in questi giorni coinvolti nell´organizzazione tra Milano e la Spezia del video tratto dal pezzo contenuto nell´album "C´era una svolta - Monologhi pop, vol. 2".

Il set spezzino sarà innanzitutto il centro storico, in particolare alcuni luoghi simbolici legati all´epopea dei calciatori-pompieri che sconfissero il Torino di Vittorio Pozzo. Un breve viaggio nel tempo. "Le immagini che raccoglieremo serviranno a raccontare tutti gli incontri con chi, in un modo o nell´altro, ha a che fare con questa storia e quelli con cui si è creata una connessione grazie alla canzone", illustra Corti. E ancora un passaggio, obbligatorio, sarà fatto alla Caserma dei VVF per carpire altre immagini e parole.
La regia sarà a cura di David Drills (videomaker calabrese da anni trapiantato a Milano) e Mosè Rodriguez (già vincitore di premi a livello nazionale), che creeranno la clip della canzone e anche un backstage che testimonierà degli incontri della loro giornata spezzina. Tra le persone coinvolte ci sono anche i parenti di alcuni di quegli uomini che segnarono una delle pagine più belle dello Sport italiano. La moglie di Sergio Persia, la figlia di Paolo Rostagno, i nipoti di Giuseppe Castellini e quelli di Mario Tommaseo sono stati tra i primi ad essere contattati e ad aver dato disponibilità.
Il gran finale, su cui si è lavorato nelle ultime settimane, si terrà al "Picco" come detto. Un grande abbraccio con tutte le persone che vorranno essere presenti, un ponte gettato con la storia grazie alla musica e alle parole della canzone di Martino Corti. Parole da mandare a memoria nei dieci giorni che rimangono prima delle riprese.


ANDREA BONATTI - Cittadellaspezia.com

Link alla canzone:

https://www.youtube.com/watch?v=Kg1dNFt5YJo



ADDIO DOMENICHE TRANQUILLE


Tempi di guerra, tempi di fame
le lacrime del nonno non sono di dolore
ma di emozione per la storia che ci vuole raccontare
´43-´44 il calcio non era priorità
ma la passione scalda i cuori e ammorbidisce atrocità
non é cosa da poco
a causa della guerra
i giocatori dello Spezia fanno i Vigili del Fuoco.
Comincia il campionato addio domeniche tranquille
mentre il nonno parla forte
la nonna dice shhh e bagna le sue piante
Vigili del Fuoco non certo per finta
partita la domenica, marcati dal dolore
e più di millesettecento gli interventi da effettuare
Trasferte con le bombe intanto a casa molti morti
di certo un altro peso gridare "siamo forti".
Non é cosa da poco
Qualcuna l´hanno persa
ma il pubblico a quei tempi non s´ incazzava per un gioco.
Comincia il campionato addio domeniche tranquille
il nonno grida, grida forte
la nonna dice shhh e sforna le sue torte.
Tempi di guerra, tempi di fame
si dormiva coi vestiti, più veloci per scappare
e si portavano cibarie per poterle barattare.
Il campionato procedeva, con il Toro mai battuto
ma a La Spezia per il calcio nessuno era impaurito
non é cosa da poco
alle finali nazionali
da completi sfavoriti ecco i Vigili del Fuoco.
Comincia il campionato addio domeniche tranquille
il nonno mima imprese tutto storto
la nonna rassegnata riascolta il suo racconto.
Finali a Milano, lontano da casa
vicini all´impresa il poco spazio per sognare
é stato più forte del bisogno di tornare.
Col Venezia fu un pareggio, con il Toro gran vittoria
questo è il gruppo che ha rischiato per entrare nella storia
Non è cosa da poco
´43- ´44 i campioni dell´ Italia sono i Vigili del Fuoco.
Finito il campionato, ma niente ancora era tranquillo
il nonno beve per la gola secca
la nonna ci sorride e pulisce la sua bocca.

Martino Corti

Fonte: UNVS La Spezia

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account