19 Novembre 2019
[]
news
percorso: Home > news > Genova

Un libro per Gian Luigi Corti. Una storia di passione, tenacia e amore per lo Sport

13-10-2019 05:47 - Genova
Gianluigi Corti

Gian Luigi Corti, già Delegato UNVS Liguria, ha lasciato ricordi indelebili in ognuno di noi.

In molti casi, ricordi davvero speciali: la sua vita è stata caratterizzata dall’entusiasmo di fare squadra, coinvolgendo sempre gli altri, e rendendosi sempre disponibile a mettersi in gioco in prima persona.

Gian Luigi ha fatto molto per lo Sport e per i giovani: la sua storia personale basta a descrivere la storia del volley genovese, ma non solo.

E tutto questo non va dimenticato.

Per questo motivo, con il desiderio di onorarne la memoria, abbiamo deciso di proporre a chi lo ha conosciuto da vicino di partecipare a un progetto pensato per ricordarlo nel modo che a lui sarebbe più piaciuto: un libro.

Un libro scritto da molte mani, per ricordarlo e tracciarne un disegno biografico, polifonico e trasversale, che sia in grado di portare alla luce, e ricomporre, i dettagli di una storia di vita che ha attraversato la storia di Genova dai primi anni Sessanta sino a oggi.

Avete presente Alta in banda?
Ebbene, il modello è proprio quello del libro che per mezzo di singole testimonianze traccia la storia del volley ligure.
Noi ora proponiamo a tutti voi che leggete di contribuire a scrivere il ritratto di Gian Luigi Corti in forma caleidoscopica, con tanti capitoli in cui ogni partecipante potrà raccontare un episodio, un momento che lo lega al Nostro, o rivivere stagioni di sport, di lavoro o di amicizia.

Con Genova sullo sfondo.

Non la nostalgia guida questa nostra iniziativa, ma un desiderio di tutela di una memoria condivisa dalla quale ognuno, presto o tardi, possa trarre spunti di riflessione o di conoscenza.
Un libro è un messaggio in bottiglia, non dimentichiamolo.
Quindi invitiamo tutti a scrivere liberamente, senza preoccuparsi troppo della forma o dello stile (agli eventuali ritocchi penseremo noi), ma con l’intento di regalare la testimonianza di come e perché Gian Luigi sia stato capace di lasciare qualche ricordo speciale e indimenticabile in ciascuno di noi.

Provate a pensare a “quella volta che Gian e io…”, o “come ho incontrato Gian”, “quella serata”, “quel viaggio”, “quel progetto” o, magari, “quell’aspro confronto”: insomma, avete capito.

A tutti coloro – sportivi, giornalisti, genoani, amici di ogni dove – che desiderano partecipare al progetto chiediamo quindi di inviare entro il 15 gennaio 2020 il proprio file word alla casella di posta elettronica che fu di Gian Luigi, glc@losprint.com, oppure un contributo per lettera da indirizzare a Lo Sprint – Via Corsica 2/6 – 16128 Genova. Non ci sono limiti di lunghezza di testo, sono gradite foto inedite e siete tutti invitati a diffondere questo messaggio a chiunque riteniate idoneo a far parte del progetto.

L’intero ricavato dalla vendita dei libri sarà devoluto a favore dell’Associazione Gigi Ghirotti, alla quale Gian Luigi ha dato sempre sostegno e collaborazione con Stelle nello Sport e tante iniziative sul territorio.

L’opera sarà edita da Lo Sprint, la storica casa editrice fondata da Gian Luigi, e verrà presentata in occasione della Festa dello Sport promossa a Genova dal 22 al 24 maggio 2020, occasione in cui contiamo di lanciare un’altra iniziativa speciale dedicata a Gian Luigi e a Genova.

Michele Corti
Roberto Scanarotti
Marco Callai



Fonte: UNVS Genova_ Genova

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]